Sgonico - Zgonik 45, 34010 - Tel. 040.229150 / 040.229101 - Fax 040.229422 - e-mail - e-mail PEC





Anagrafe, Stato Civile e Elettorale



Responsabile dell’ufficio: dott.ssa Tania BRATOS

tel. 040-229-150
e-mail: anagrafe@com-sgonico.regione.fvg.it
PEC: comune-obcina.sgonico-zgonik@certgov.fvg.it

APERTURA AL PUBBLICO

lunedì mercoledì venerdì
10.00 - 12.00 10.00 - 12.00 10.00 - 12.00
  16.30 - 17.30  

APERTURA AL PUBBLICO PER LA CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

lunedì mercoledì venerdì
09.00 - 10.00 09.00 - 10.00 09.00 - 10.00
  15.30 - 16.30  

Dal mese di ottobre 2018 il Comune di Sgonico – Zgonik è abilitato al rilascio delle nuove Carte d’Identità Elettroniche (CIE).

Da tale data non verranno più rilasciati documenti cartacei, salvo casi eccezionali, motivati e documentati.

I tempi di elaborazione della pratica saranno indicativamente di 15-25 minuti. L'emmisione della Carta d’Identità Elettronica si effettuerà esclusivamente previo appuntamento chiamando il nr. tel. 040/229101, oppure via e-mail: anagrafe@com-sgonico.regione.fvg.it.

La C.I.E. viene rilasciata ai cittadini residenti nel Comune nei seguenti casi:
-    Prima richiesta di Carta d’identità;
-    Furto o smarrimento della precedente carta d’identità (previa denuncia alla competente autorità);
-    Precedente documento d’identità scaduto o prossimo alla scadenza (nei 180 giorni precedenti la scadenza);

Le carte d’identità rilasciate prima dell’emissione della C.I.E. mantengono la propria validità fino alla scadenza.

Per il rilascio della CIE il cittadino deve presentare:
1) La precedente carta d’identità o, in mancanza, un valido documento di riconoscimento. In caso di furto o smarrimento anche copia della denuncia alla competente autorità;
2) La tessera sanitaria;
3) Una fototessera recente dello stesso tipo di quelle usate per il passaporto. La fotografia verrà acquisita tramite scansione pertanto dovranno essere rigorosamente rispettati gli standard ICAO (https://www.cartaidentita.interno.gov.it/modalita-acquisizione-foto/)
4) Il corrispettivo di € 22,00 in contanti da versare al momento della richiesta;

I minorenni possono ottenere la carta d’identità fin dalla nascita. Al rilascio è sempre necessaria la presenza di entrambi i genitori e del minore che, a partire dai 12 anni, firma il documento e deposita le proprie impronte digitali. Nel caso in cui un genitore non possa comparire personalmente, deve inviare l’atto di assenso al rilascio della CIE valida per l’espatrio, allegando la fotocopia del proprio documento d’identità.

La consegna della CIE avverrà entro 6 giorni lavorativi presso l’indirizzo indicato dal cittadino o presso il Comune. Si invita pertanto a verificare con cura la validità dei documenti in possesso in particolare prima di mettersi in viaggio.

Si tratta di un documento biometrico, perciò sarà necessario rilevare anche le impronte digitali del titolare.

È prevista la possibilità per i cittadini maggiorenni di esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti (consenso o diniego); la scelta è facoltativa. Per qualsiasi informazione consultare il sito www.trapianti.salute.gov.it
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.cartaidentita.interno.gov.it.

Anagrafe e stato civile

Il servizio ha la finalità di assicurare i compiti istituzionali previsti dalle leggi, dai regolamenti nelle materie specifiche di stato civile, anagrafe, leva militare e polizia mortuaria. A tal fine, svolge le attività conseguenti alle funzioni di Sindaco quale ufficiale di stato civile e di anagrafe che consistono nella registrazione e conservazione degli atti di nascita, morte, matrimonio e cittadinanza. Gestisce la richiesta di trasferimento della residenza e predispone dati e analisi statistiche in campo demografico.

Elettorale

Il servizio riguarda le attività conseguenti alle funzioni attribuite dalla legislazione attuale in materia elettorale, quali la tenuta e costante aggiornamento delle liste elettorali e tutte le attività connesse in occasione di consultazioni elettorali e referendarie. Predispone e aggiorna gli albi delle persone idonee all’espletamento di presidente di seggio e scrutatore, nonché la gestione dell’albo dei giudici popolari.